• FALZAREGO 35

Contus de Bixinau: Paolina era la madre di Giulia

Aggiornato il: mar 20




Per il primo appuntamento di Contus de Bixinau, attività del progetto Bixinau finalizzata al recupero di testimonianze e memorie legate ai quartieri di Sant'Avendrace e Tuvixeddu/Tuvumannu, giovedì 5 Marzo alle ore 18.00 il Polo Bibliotecario Falzarego35 ospita nella Sala Eleonora D'arborea l'attrice e folk singer Clara Murtas per la presentazione e proiezione del documentario Paolina era la madre di Giulia, primo cortometraggio di cui è regista, ispirato al libro omonimo scritto nel 2012 dalla madre Bruna Milia, poetessa e scrittrice illetterata. La serata, a cura del Centro di Documentazione e Studi delle Donne in collaborazione con la Circola nel Cinema Alice Guy, intende intessere un racconto che sia vivace affresco della vita nei quartieri di Cagliari scenario del documentario e, al contempo, trama di voci femminili, appartenenti a generazioni diverse legate da complicità affettiva e letteraria. Un racconto nel racconto, con la voce di Clara Murtas, in conversazione  insieme a  Pia Brancadori,  a introdurre, dipanare e inevitabilmente integrare, come figlia e regista, la narrazione di Bruna Milia, che a sua volta rievoca il legame con la madre facendolo rivivere sullo schermo, oltre che nelle pagine del suo libro. Questo appuntamento costituisce una prima occasione per raccogliere testimonianze, racconti e materiali di vario genere appartenenti a quanti vogliano contribuire al progetto "Contus de Bixinau" , per esempio ex allievi dell'Istituto De Amicis interessati a regalarci un "ricordo" della loro esperienza scolastica. Ulteriori informazioni su "Contus de Bixinau" verranno fornite nel corso della serata.


+++ AGGIORNAMENTO: nel rispetto delle disposizioni emanate dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, relative al contenimento del virus Covid_19, l'appuntamento è stato rinviato in data da destinarsi.


Sinossi (Clara Murtas) "Protagoniste di questo documentario sono mia madre, scrittrice illetterata, la sua vita e la sua scrittura. L’intervista avviene nella sua casa e all’esterno, nel parco di Monte Claro, dove tutti i giorni va per incontrare gente alla quale recita e regala le sue poesie. Cominciò a scrivere quando le morì una figlia neonata, con la quale iniziò un dialogo in un quaderno segreto che io e mia sorella andavamo di nascosto a leggere. Quando diventai adulta, la incitai a scrivere la sua autobiografia. Così nacque il libro “Paolina era la madre di Giulia”. Il documentario parla della nostra complicità letteraria ma racconta anche del particolare rapporto tra mia madre Bruna (nel romanzo Giulia) e sua madre Vincenza (nel romanzo Paolina)".


Scheda del film Regia: Clara Murtas

Con: Clara Murtas e Bruna Milia

Soggetto: Clara Murtas

Sceneggiatura: Clara Murtas

Musiche: Gustavo Gini

Montaggio: Antonello Zanda, Marco Veloce, Marco Angius

Fotografia: Alessandro Macis

Produttore: Clara Murtas e Marco Veloce

Anno di produzione: 2015

Durata: 19′ 52”



14 visualizzazioni
  • White Instagram Icon

Polo Bibliotecario Falzarego 35 -

via Falzarego 35 09123 Cagliari

Questo sito è stato realizzato per il progetto Bixinau – Biblioteca Casa di Quartiere finanziato dal Mibact con il bando Cultura Futuro Urbano.

© Copyright 2020 by Pioneers of Marketing. www.pioneersofmarketing.it